Condotta

09.01.2015 06:17

I legali di Silvio Berlusconi hanno depositato al Tribunale di Sorveglianza di Milano l’istanza per ottenere la liberazione anticipata dell'ex premier che sta scontando la “pena”, mezza giornata a settimana, presso la struttura per anziani Sacra Famiglia di Cesano Boscone. In sostanza i legali hanno chiesto per il loro cliente uno sconto di pena per buona condotta evidenziando anche il sincero pentimento per le brutte parole dette contro la Magistratura nel corso di un paio di trasmissioni Tv; pentimento così profondo che gli avvocati non hanno esitato a parlare di “evoluzione positiva della personalità di Berlusconi”.  A questo punto, di fronte al miracolo, i giudici si mettano una mano sul cuore e rispondano serenamente, pacatamente e senza acredine: uno che ha una condotta così irreprensibile e una personalità talmente positiva da emanare profumo di santità può restare a raccontare barzellette agli anziani? Certo che no. Merita ben altra platea: o “La sai l’ultima” o il Quirinale. In fondo stiamo pur sempre parlando di un... papy della Patria!  


contatori per siti