Dubbio

21.10.2014 05:55

Matteo Renzi durante la direzione del partito tra una parabola e una metafora spiega: “In verità, in verità vi dico: va bene il dissenso, ma il Pd non è e non può diventare un club di anarchici!”.  Ok, scartata l’anarchia potrebbe andar bene la forma monarchica. Con un dubbio che i delegati democraticamente dovranno sciogliere con il voto finale: ma il leader di quel partito è meglio chiamarlo sire o messia?