Scurdàmmoce

20.12.2014 07:51

Matteo il gallico, il già Padano ad oltranza, come un Garibaldi della Brianza sbarca al sud con una Lega nuova di zecca. Niente verde padano nel simbolo, ma tanto azzurro italico. E poi quel nome grande, grande: Salvini a fare da calamita. Un tempo c’era il Carroccio e il dio Po con la sacra acqua dei popoli, tutto il resto era un pullulare di ladroni, pelandroni e terroni. Ce la farà adesso Matteo a far dimenticare al sud il suo passato non scevro da insulti? Lui ci prova e ha già pronto l’inno: “Chi ha avuto, ha avuto, ha avuto, chi ha dato, ha dato, ha dato, scurdàmmoce 'o ppassato, simmo 'e Napule paisà”.  Dal Carroccio e al carretto siciliano...  hop, hop, hop somarello, trotta trotta, il mondo è bello.


counter strike